Dal Martedì al Sabato 11.00 - 23.00

Il mio posto nel mondo 


I MagazziniOz, con l'implementazione del progetto  "Il mio posto nel mondo", sono luogo di formazione e 'inserimento lavorativo per persone con disabilità, già ospitati da CasaOz o segnalati dai servizi territoriali. Si tratta di persone che, giunte quasi in età adulta, necessitano di un percorso di accompagnamento per un inserimento ad hoc nel mondo del lavoro.

Il progetto ha lo scopo di contribuire al miglioramento delle loro opportunità occupazionali attraverso l'utilizzo di .un modello innovativo di gestione del processo di inserimento lavorativo. Con il coinvolgimento e la sensibilizzazione di alcune aziende, i MagazziniOz sviluppano un diverso modo di intendere l'integrazione ai fini della costruzione di un sistema che valorizzi il contributo delle persone con disabilità rendendoli pienamente cittadini. 

All’interno del progetto vi è anche una parte di formazione dedicata ai giovani con disabilità di CasaOz che presentano un livello di occupabilità non sufficiente per poter essere inseriti in un contesto lavorativo. Le attività rivolte a quest'ultimi mirano ad affinare le competenze relazionali e le abilità sociali attraverso laboratori socializzanti e professionalizzanti che si realizzano in un luogo di lavoro protetto e accogliente. 

Grazie alla collaborazione con la Cooperativa Orso e alla presenza di un Disability Manager, i beneficiari del progetto apprendono specifiche mansioni negli ambiti di cucina, sala, caffetteria e logistica presso i MagazziniOz. Il Disability Manager, figura altamente specializzata, ricopre sia il ruolo di tutor per le persone in formazione sia il ruolo di facilitatore per realizzare l'integrazione lavorativa di persone con abilità e caratteristiche diverse. 

Le sole forze dei MagazziniOz non sono sufficienti a rendere possibile tutto questo. Ecco perché ringraziamo i  sostenitori del progetto:


 

piccole Grandi Storie di Cucina

La cucina dei MagazziniOz è luogo di scambio, in cui incertezza e gioia si confrontano ogni giorno con la voglia di imparare e di fare, e dove la centralità dell'individuo nella sua inclusione sociale, culturale e professionale ha la precedenza su ogni attività. 


Tutto questo è raccontato nelle "Piccole Grandi Storie di Cucina", i micro-corti girati all'interno della cucina dei MagazziniOz in collaborazione con Cuki, che vedono protagonisti alcuni ragazzi che aspirano a diventare cuochi e a realizzare così i sogni della propria vita. 

Dal 2014 Cuki ha deciso di condividere con i MagazziniOz un percorso utile per aiutare a dare un futuro a chi è in difficoltà. Per Cuki affiancare simbolicamente la cucina dei MagazziniOz significa continuare sulla strada del proprio progetto di responsabilità e restituzione sociale.