Archivio mensile:marzo 2018

LOST IN TRANSLATION: GENITORI NEL MONDO DIGITALE

a cura di Giulia Natale e Paolo Giovine

Descrizione
Un ciclo di incontri, rivolto ad adulti e genitori, per conoscere pericoli e falsi pericoli di Internet e dei social media. Per capire cosa significhi leggere in digitale con e per i bambini.
Incontri alla scoperta di quanto il digitale possa essere un alleato nella lettura e nell’educazione. 

Docente
Il ciclo di incontri è tenuto da Giulia Natale e Paolo Giovine.

Giulia Natale
Laureata in giurisprudenza e si occupa dal 2002 di letteratura per l’infanzia. Dopo una felice collaborazione con la casa editrice Lapis, diventata mamma di tre bambine, esplora in loro compagnia, storie stampate sulla carta o sviluppate in digitale.
Dal 2011 scrive un blog dedicato alla scoperta di storie digitali per bambini, e si divide tra il suo blog paddybookswired.it e mamamò, dove ricerca ebook di qualità, soprattutto se interattivi; ha realizzato, con un gruppo di amici, una serie di ebook e app per bambini.

Paolo Giovine
Si laurea in Storia della Letteratura Italiana presso l’Università degli Studi di Torino nel 1996, trascorre più di 11 anni in ruoli di rilievo all’interno del Gruppo Espresso, dove è stato CFO di Kataweb, divisione Internet del gruppo, e direttore generale dell’area radiotelevisiva. Successivamente partner di H-Farm, incubatore veneto di start up. Diviene il primo investitore in PubCoder, start up innovativa torinese fondata nel 2013 e gestisce in qualità di CEO, strumento perfetto per creare con facilità contenuti digitali interattivi in HTML5, ebook e app. Giovine è anche investitore e socio in diverse aziende innovative, tra cui Timbuktu, MiSiedo, Responsa, Henable, Curious Hat, Conversa.

Durata
Il corso si articola in 5 incontri il sabato pomeriggio dalle ore ore 15.00 -17.00 dal 13 Febbraio al 21 Maggio 2016. 

Sabato 13 Febbraio 2016 ore 15.00 -17.00

1_        Facebook e i social media: istruzioni per l’uso"
Incontro per i genitori di cappuccetto rosso: il lupo è così cattivo?Quanto e come e se (pre)occuparsi di Facebook, YouTube, What’s App. 

Sabato 5 Marzo 2016 ore 15.00 -17.00
2_        Narrazioni di carta e digitali. Guardando insieme app e ebook individueremo i vantaggi del  digitale e i limiti dei nuovi linguaggi narrativi, e vedremo come meravigliosi libri di carta  possano cambiare in digitale, ed essere belli in maniera diversa.

Sabato 2 Aprile 2016 ore 15.00 -17.00
3_        Le forme della narrazione digitale. Ragioneremo sui generi che approdano alla conversione digitale. Fiabe e albi illustrati senza parole: esistono? Piacciono e sono utili?
Un viaggio nei nuovi modi della narrazione interattiva. 

Sabato 7 Maggio 2016 ore 15.00 -17.00
4_        Insegnare il codice ai bambini: una panoramica su metodologie, strumenti, attività. Da Scratch all'Ora di codice, che cosa significa insegnare il digitale a scuola? E a casa che cosa si può fare?

Sabato 21 Maggio 2016
5_        Quick start per genitori. Istruzioni generali per l'uso della tecnologia con i bambini.
Dove si trovano, come si scaricano le pubblicazioni interattive per bambini, e quali sono i parametri di qualità cui attenersi per offrire ai bambini app o ebook ben fatti e belli evitando prodotti molto visibili ma di scarsa qualità.
Come e quando affidare il device ai bambini: tempi e modi.
Scenari e protagonisti del digitale in questo momento (in Italia e all'estero). 

 

Destinatari
Corso di educazione digitale per genitori.
n°max di partecipanti: 15

Informazioni
Per info e prenotazioni: corsi@magazzinioz.it

Costi
25€ singolo incontro, intero percorso 100€

I 7 TIPI PSICOLOGICI

Descrizione
I MagazziniOz propongono un percorso di tre incontri dedicati ai 7 Tipi Psicologici (o Sette Tipologie Umane) che hanno avuto origine dalla Psicosintesi di Roberto Assagioli, che ne rappresenta la loro mappa di riferimento. Il ciclo di incontri è soprattutto un percorso di auto conoscenza rivolto a tutti coloro i quali vogliono fare propria l’esortazione del “Conosci te stesso” e del mondo che ci circonda.

A COSA SERVONO i 7 tipi psicologici?

I 7 Tipi Psicologici rappresentano uno strumento semplice e concreto, utilissimo non solo come mezzo di autoconoscenza ma anche di collaborazione in qualunque situazione ci si trovi a voler/dover condividere il proprio spazio psichico e vitale con altre persone, dalla famiglia ai gruppi di lavoro.

Sono un utile e chiaro invito ad uscire dai nostri schemi, dopo averli incontrati, e a guardare gli altri con occhi (i nostri) e occhiali ( quelli della Tipologia di appartenenza) diversi.
Di ogni tipologia verranno indicati i punti deboli e quelli di forza, le possibili compensazioni e, soprattutto, il modo più proficuo in cui ognuno noi,( a partire da ciò che è) può dare il meglio di sé nello sforzo del lavoro comune.
Lungi dall’essere una classificazione sterile e rigida lo studio dei 7 Tipi Psicologici rappresenta una delle tante possibili letture dell’universo psicologico di ognuno di noi, salvaguardando sempre l’unicità di ogni essere umano.

Docente
Monica REGNOLI

Counselor Psicosintetico, Iscritta Registro Si.CO.
Il suo percorso inizia come educatrice di asili nido per finire come maestra si scuola materna, passando per un lungo percorso di counseling e autoformazione. Su questa strada ha esplorato il più possibile i diversi aspetti della Relazione Umana, in particolare quella educativa, dove con “educazione” intende tutto ciò che concerne l’uomo in generale, ritenendo ognuno di noi continuamente in crescita e cambiamento.
Gli strumenti che sente più affini sono quelli dell’art-counseling, cioè di tutti quei mezzi di mediazione artistica (foto, pittura, scrittura creativa, ecc.) che possono metterci in contatto con noi stessi, bypassando il nostro utilissimo quanto inamovibile cervello razionale, aiutandoci ad ascoltare la voce del nostro cervello simbolico e intuitivo.

Durata
Il percorso è strutturato in tre incontri della durata di 2 ore ciascuno, nei quali attraverso l’utilizzo di spezzoni di film e/o brani di lettura vengono presentate le diverse tipologie. E’ lasciato ampio spazio alla condivisione del gruppo per poter immaginare ed elaborare strategie al loro utilizzo nei singoli campi di esperienza.
Il percorso inizierà Venerdì 12 Febbraio 2016, dalle ore 18.00 alle 20.00

Venerdì 12 Febbraio 2016
Venerdì 19 Febbraio 2016
Venerdì 4 Marzo 2016
 

Destinatari
Adulti, insegnanti, chi voglia scoprire il proprio tipo psicologico.

Informazioni
Per Info e prenotazioni: corsi@magazzinioz.it

Costi
80 € per l'intero percorso

Incontriamo: Satispay Copy

Passaggi
Lezioni con passione

Passaggi consiste nell’incontro con persone
che sappiano raccontare il proprio mestiere,
trasmettendo la forza e la passione con cui hanno
intrapreso e continuano a seguire il proprio percorso professionale.

La parola mestiere evoca una serie di immagini legate alla manualità, alle botteghe artigianali, a lavori eseguiti da maestri che si esprimono con gesti antichi e spesso inimitabili.
Un mestiere nasce dalla creatività di chi lo esercita,
e dall’amore con cui continua a dedicarvisi.
Ma un mestiere non è solo manualità:
è anche pensiero, ricerca e innovazione.
Non è soltanto ciò che è stato, ma quello che sarà.

Ecco perché l’incontro e soprattutto il dialogo
può essere uno stimolo importante per chi sta
incominciando una ricerca, per chi si trova
a immaginare quale sarà il proprio posto nel mondo.

Due appuntamenti al mese, a partire
da novembre, dalle 18 alle 20.

Alcuni appuntamenti saranno organizzati
in collaborazione con enti e realtà cittadine, con l’idea di far conoscere il nome MagazziniOz a più persone possibili e di condividere esperienze con pubblici
diversi. 
Il progetto, rivolto soprattutto ai giovani delle Scuole superiori e dell’Università, è aperto a chiunque abbia voglia di trascorrere due ore in compagnia
di un narratore.
Tutti gli interventi saranno ripresi e potranno essere
riascoltati, in modo da costruire un’enciclopedia
virtuale dei mestieri.

I Passaggi sono a ingresso libero, con la possibilità di un UP-TO-YOU, ovvero di una donazione che andrà
direttamente a CasaOz.

Incontriamo: Satispay

Passaggi
Lezioni con passione

Passaggi consiste nell’incontro con persone
che sappiano raccontare il proprio mestiere,
trasmettendo la forza e la passione con cui hanno
intrapreso e continuano a seguire il proprio percorso professionale.

La parola mestiere evoca una serie di immagini legate alla manualità, alle botteghe artigianali, a lavori eseguiti da maestri che si esprimono con gesti antichi e spesso inimitabili.
Un mestiere nasce dalla creatività di chi lo esercita,
e dall’amore con cui continua a dedicarvisi.
Ma un mestiere non è solo manualità:
è anche pensiero, ricerca e innovazione.
Non è soltanto ciò che è stato, ma quello che sarà.

Ecco perché l’incontro e soprattutto il dialogo
può essere uno stimolo importante per chi sta
incominciando una ricerca, per chi si trova
a immaginare quale sarà il proprio posto nel mondo.

Due appuntamenti al mese, a partire
da novembre, dalle 18 alle 20.

Alcuni appuntamenti saranno organizzati
in collaborazione con enti e realtà cittadine, con l’idea di far conoscere il nome MagazziniOz a più persone possibili e di condividere esperienze con pubblici
diversi. 
Il progetto, rivolto soprattutto ai giovani delle Scuole superiori e dell’Università, è aperto a chiunque abbia voglia di trascorrere due ore in compagnia
di un narratore.
Tutti gli interventi saranno ripresi e potranno essere
riascoltati, in modo da costruire un’enciclopedia
virtuale dei mestieri.

I Passaggi sono a ingresso libero, con la possibilità di un UP-TO-YOU, ovvero di una donazione che andrà
direttamente a CasaOz.