CONOSCERE: Confronti sull’innovazione sociale

conoscere_pan
Condividere nuovi progetti per fare di più

Gli spazi dei MagazziniOz ospiteranno esperienze in campo sociale che sono segno di un tentativo di superamento delle difficoltà mettendo in campo nuove progettualità.
Crediamo infatti che dal confronto di esperienze più vicine, ma anche molto lontane, possano nascere idee e modalità nuove, in grado di dare forza e futuro a servizi, come la nostra CasaOz, che devono trovare risorse sempre nuove per riuscire a sopravvivere nel tempo. Innovazione progettuale in termini di temi sociali quindi ma anche di modalità finanziarie, normative e contributive.
E poi un rafforzamento di reti di competenze e di progetti che, nel superamento della frammentazione, trovino maggiore forza di sviluppo condiviso e quindi più efficace.

È sempre più difficile per il terzo settore trovare le risorse necessarie per realizzare progetti che devono rispondere a bisogni emergenti. L’Unione Europea ha fissato i paletti della crescita che deve essere “intelligente, sostenibile ed inclusiva”. Questo richiama tutti a trovare vie percorribili che prevedono il coinvolgimento di più attori che nei territori si confrontano su possibili modalità di intervento e che mettono al centro i bisogni delle persone.
Spesso l’innovazione nasce da processi che mettono insieme soggetti differenti che tentano una sintesi e che presentano idee che sono sicuramente migliori perchè prodotte dal concorso di più attori che usano le proprie intelligenze e le mettono a disposizione della comunità.
I Magazzini sono anche uno spazio per rendere pubbliche idee che potrebbero rimanere nella testa o nei cassetti di qualcuno e che invece possono trovare una dimensione di fertilità e di sviluppo proprio dall’incontro con le persone.
In questa direzione i MagazziniOz rappresentano uno spazio in cui è possibile incontrarsi, pensare insieme nuove modalità di azione ed intervento, far nascere idee che possono diventare progetti e verificarne la sostenibilità.
Infine i MagazziniOz hanno uno sguardo all’inclusione delle persone più deboli nella consapevolezza che tutte le persone hanno delle potenzialità inespresse e che possono contribuire a migliorare la società. In questa direzione la riduzione delle diseguaglianze e la costruzione di percorsi di normalità sociale orienteranno la nostra attività di progettazione e saranno il nostro contributo all’innovazione sociale.